Monte Mulaz (2906 m), via normale di salita

Montagna imponente, Il Mulaz, che sovrintende alla zona nord delle Pale di San Martino. Verso est rivolge pendii franosi piuttosto innocui alla vista, mentre verso ovest precipita con alte pareti ad esclusivo uso degli alpinisti. La sua salita per la normale è tra le più semplici del gruppo, perché non oppone difficoltà tecniche anche se in alcuni punti richiede piede fermo e attenzione. La salita – soprattutto – regala una delle visioni più straordinarie delle Dolomiti, dal migliore punto di vista possibile: si potranno ammirare le crode che s’innalzano intorno al Passo delle Farangole e si potranno fotografare le vette arditissime del sottogruppo del Focobon: il massimo!

Zona: Dolomiti, Pale di San Martino.
Dislivello in salita: 950 m circa.
Difficoltà: EE
Tempi: ore 4.00
Cartina: Carta Topografica Tabacco 022 – PALE DI SAN MARTINO

// Relazione della via normale al Mote Mulaz

Si raggiunge in auto il Passo di Valles (2031 m), tra Bellunese e Trentino, risalendo o da Cencenighe passando per Falcade oppure da Predazzo. Qui si imbocca il bel sentiero verso sud che transita a mezza costa lungo i pendii della Cima della Venegia e della successiva Cima della Venegiota. Ancora oltre si supera una forcella (belle visioni sul Focobon), si tralascia il sentiero 753 e si prosegue verso il Rifugio Mulaz che si raggiunge in circa tre ore (2571 m, facile). Si prosegue verso il Passo del Mulaz e poco prima dello stesso si prende a destra una traccia piuttosto evidente (segni rossi) che risale un pendio ghiaioso, supera una costola e raggiunge la cresta in corrispondenza di una forcelletta. Si traversa diagonalmente a destra per cengione sotto l’anticima sud, portandosi in versante est. Si raggiunge e si supera il pendio fino ad un intaglio tra cima e anticima, oltre il quale per cresta si arriva in vetta (ore 4.00). Il percorso non è tecnicamente difficile ma è ripido e su terreno in alcuni punti un tantino franoso.

 

Luca Bridda

Luca Bridda

Fondatore di www.abcDOLOMITI.com, laureato con master, lavora da oltre 10 anni nel settore Human Resources e nel settore marketing-vendite. Pubblica articoli per le più note riviste dedicate alla montagna e all’alpinismo, è appassionato da vent'anni di alpinismo e arrampicata sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *