Previsioni meteo per il Nord-Est e la Croazia

Leggendo la letteratura alpinistica e in particolare le avventure dei nostri eroi sino agli anni settanta e ottanta, scopriamo che molto spesso i più rocamboleschi problemi furono causati dall’arrivo del maltempo. Oggi invece le previsioni sono così accurate che gli alpinisti di punta possono programmare le salite in base a precise finestre di bel tempo, della durata di tot ore, tanto in Patagonia quanto in Himalaya. Anche noi quindi ne possiamo trarre vantaggio, imparando a capire veramente cosa c’è scritto in un bollettino meteo e non dimenticando mai a casa la prudenza.

Non vorrei, però, che quando è prevista pioggia si rinunciasse automaticamente ad andare in montagna. La montagna è bella anche con la pioggia! Basta essere sufficientemente esperti per gestire condizioni non ottimali, evitare zone a quote elevate o soggette alle scariche dei temporali, e coprirsi con un poncho. Spesso le nuvole basse, le nebbie che coprono e scoprono le vette, aumentano il fascino di una gita, non lo riducono. Quando cammino sotto la pioggia coperto dal poncho mi par d’essere un viet cong nella giungla vietnamita, ci si ritrova catapultati dentro un film alla Platoon. Insomma, togliamoci dalla testa l’idea che le giornate di sole estivo siano le uniche buone per camminare in montagna. Per certi versi esse sono quasi banali. Se è prevista pioggia, si potranno comunque indossare gli scarponi, magari per andare solo fino ad un rifugio, per passeggiare intorno ad un laghetto alpino o dentro un bosco di faggi. Non serve arrivare per forza in cima ad una montagna, percorrere creste o pendii ripidi, rischiare le folgori in campo aperto!

Rispetto al territorio montuoso trattato in questa guida, si possono reperire online diverse risorse fondamentali.

– Per tutta la zona delle Dolomiti e delle Prealpi Venete c’è il bollettino nivo-meteorologico del Centro Valanghe di Arabba, assoluto punto di riferimento per tutti gli escursionisti e gli alpinisti:
http://www.arpa.veneto.it/previsioni/it/html/meteo_dolomiti.php
http://www.arpa.veneto.it/neve_valanghe/it/html/index.php

– Per il territorio del Friuli Venezia Giulia, è disponibile il bollettino dell’OSMER dedicato ai monti:
http://www.osmer.fvg.it/monti.php?ln=&m=0

– Per la zona dell’Istria, della costa croata e delle isole, faccio sempre riferimento alle previsioni meteo de ilMeteo.it:
http://www.ilmeteo.it/meteo-europa/Croazia

Luca Bridda

Luca Bridda

Fondatore di www.abcDOLOMITI.com, laureato con master, lavora da oltre 10 anni nel settore Human Resources e nel settore marketing-vendite. Pubblica articoli per le più note riviste dedicate alla montagna e all’alpinismo, è appassionato da vent'anni di alpinismo e arrampicata sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *