PARCO delle DOLOMITI FRIULANE – scheda pratica per il visitatore

Il Parco delle Dolomiti Friulane è un parco naturale istituito nel 1996 che si estende dalla provincia di Pordenone a quella di Udine, per un’area di 36.950 ettari complessivi.

(Foto in apertura Paolo Colombera)

Il territorio, di grande interesse geologico, ambientale e naturalistico, è caratterizzato dall’assenza di strade di comunicazione che lo attraversano. Sono infatti presenti solo alcune vie di penetrazione in fondovalle e piste di servizio, senza collegamenti tra le grandi vallate.parco_dolomiti_friulane_logo

La vetta più famosa del parco è senza dubbio il Campanile di Val Montanaia, che si innalza in maniera davvero spettacolare al centro dei Monfalconi. In generale un po’ tutte le crode dei Monfalconi-Spalti di Toro sanno catturare l’attenzione degli amanti delle Dolomiti. Altra vetta imperdibile è il Duranno, piramide di roccia di 2668 metri, bella da ogni lato. Da non perdere infine il Cridola, salito per la prima volta dal grande alpinista Julius Kugy. Le altre cime importanti sono il Monfalcon di Montanaia (m 2548), la Cima dei Preti (2706), la Vacalizza (m 2266), il Monte Pramaggiore (m 2478), il Resettum (m 2067) e il meraviglioso Campanile Toro, l’incredibile Monfalcon di Forni.

Il parco è agevolmente raggiungibile in auto con le autostrade A27, A28 o A23 percorrendo poi la Valcellina o la Val Tagliamento. In treno le stazioni ferroviarie più vicine ai confini dell’area protetta sono quelle di Longarone, Carnia e Maniago.

map_dolfriul_icon map_dolfriul2_icon
Sede: Via Roma, 4 – 33080 Cimolais (PN)
Tel. 042787333 info@parcodolomitifriulane.it www.parcodolomitifriulane.it

Luca Bridda

Luca Bridda

Fondatore di www.abcDOLOMITI.com, laureato con master, lavora da oltre 10 anni nel settore Human Resources e nel settore marketing-vendite. Pubblica articoli per le più note riviste dedicate alla montagna e all’alpinismo, è appassionato da vent'anni di alpinismo e arrampicata sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *