Bivo, il complete food italiano che si prepara in 30 secondi

Bivo è una soluzione nutrizionale completa ed equilibrata nata dall’intuizione di una start up vicentina, che garantisce le stesse proporzioni nutrizionali della dieta mediterranea (55% carboidrati, 30% di grassi, 9% di proteine e fibre).

Si prepara in soli 30 secondi (si scioglie in acqua) ed è una valida alternativa alimentare anche per chi va in montagna. “Siamo molto orgogliosi di poter mettere a disposizione dei consumatori italiani Bivo, – dichiarano Davide Bonetto e Taddeo Mauro, i due soci fondatori di Ovidia Food srl – un prodotto che nasce da un lungo lavoro portato avanti di un team di esperti nutrizionisti e di tecnologi alimentari. Dopo aver visto le potenzialità di Soylent negli Stati Uniti e di altri prodotti simili arrivati in Europa negli ultimi anni, ci siamo posti l’ambizioso obiettivo di dar vita a un prodotto con le stesse caratteristiche, ma dalla forte impronta italiana, nel rispetto delle tradizioni alimentari del nostro Paese, in primis quella della dieta mediterranea. Siamo infatti convinti che la cultura alimentare italiana sia un punto di partenza imprescindibile nell’ambito della nutrizione, ma abbiamo voluto provare a unire i suoi punti di forza con gli stimoli provenienti da altri Paesi. Bivo può diventare una perfetta soluzione per gli amanti della montagna e dell’outdoor.

Contenendo in un’unica soluzione pronta all’uso, le stesse calorie di un pasto completo (685 kcal) e tutte le principali vitamine e sali minerali, Bivo è un prodotto adatto alle giornate dedicate all’outdoor (le pratiche buste di Bivo possono essere contenute nel proprio zaino occupando pochissimo spazio e pesando meno di due etti). Bivo è disponibile in tre gusti: Bivo aroma naturale, Bivo ai frutti di bosco e Bivo caffè. Per informazioni si veda il sito web www.bivo.it

Luca Bridda

Luca Bridda

Fondatore di www.abcDOLOMITI.com, laureato con master, lavora da oltre 10 anni nel settore Human Resources e nel settore marketing-vendite. Pubblica articoli per le più note riviste dedicate alla montagna e all’alpinismo, è appassionato da vent'anni di alpinismo e arrampicata sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *