Le piu’ belle immagini delle Dolomiti: Passo delle Farangole e Focobon

Le piu’ belle immagini delle Dolomiti: il Passo delle Farangole e il Campanile del Focobon, in una foto di Paolo Colombera.

Nelle Pale di San Martino, che certo non sono tirchie nell’elargire spettacoli di croda, c’è questo luogo e ci sono questi campanili… Ma cosa si può dire se non che essi sono il massimo della bellezza in montagna? Il Passo delle Farangole taglia il gruppo del Focobon isolando il Campanile del Focobon dalla Torre Quattro Dita, e poi oltre si va verso Valgrande e Bureloni…

 

Paolo Colombera

Nato nel 1982 a Conegliano Veneto, in provincia di Treviso, è appassionato di montagna fin da piccolo. Ha iniziato a fotografare a 16 anni con una vecchia reflex meccanica, la Canon FTb, mentre oggi utilizza la reflex digitale Canon Eos 30D. I suoi soggetti preferiti sono i paesaggi, che cerca di immortalare nei pochi attimi in cui la natura si concede nello spettacolo delle sue meraviglie. A tal motivo si muove spesso di notte, per cercar di arrivare in vetta prima dell'alba. Altre volte parte nel pomeriggio per tornare a casa nottetempo, a tramonto finito. Altre volte, infine, trascorre la notte in bivacchi o all’aperto. Vive a Segusino (TV) dove gestisce una pizzeria da asporto. Organizza serate con proiezione di diaporami per circoli culturali e sezioni del CAI.

4 pensieri riguardo “Le piu’ belle immagini delle Dolomiti: Passo delle Farangole e Focobon

  • 11 novembre 2015 in 16:37
    Permalink

    Super foto!! Complimenti, che colori.

    Risposta
  • 11 novembre 2015 in 16:38
    Permalink

    Davvero una fotografia fantastica, viene voglia subito di andare a vedere coi propri occhi…

    Risposta
    • Luca Bridda
      11 novembre 2015 in 16:43
      Permalink

      Il luogo per me è così bello che ci sono andato 3 volte, fino ad ora. E’ spettacolare, e valicare il passo (non banale) fa accedere alla normale per la Cima dei Bureloni.

      Risposta

Rispondi a Gianni Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *