La zona boulder delle Masiere del Mas

by curt&truciolo. Disegno by curt per gentile concessione

Per accedere alla zona boulder del Mas, da Belluno bisogna dirigersi verso Agordo percorrendo la statale per qualche chilometro, sino ad incontrare l’abitato di Mas. In vista del ponte sul torrente Cordevole (zona Ponte Mas), si svolta a sinistra e lo si oltrepassa, girando immediatamente a destra per una strada asfaltata che va verso la Certosa di Vedana. Dopo meno di un chilometro di asfalto irregolare, si prende la prima stradina isolata a sinistra, in leggera salita, proseguendo per pochi metri e imboccando subito la seconda strada a sinistra, sterrata, tutta buche e fango. Si prosegue per 30 m e si parcheggia cercando di posteggiare con ordine vicino ad una grossa catasta di legna. Nell’eventualità che i pochi posti utili al parcheggio siano occupati è necessario tornare in paese e parcheggiare subito vicino al ponte. Invece di prendere la stradina in salita che porta ai massi principali dedicati alle vie, girare a destra sul prato più basso, e costeggiarlo sul lato sinistro (non calpestare l’erba, per non incorrere nelle ire dei contadini). Proseguire a sudovest verso il fondo del prato (sotto il ghiaione che terrete sulla sinistra) fino a trovare il primo dei sassi.

———————————–

Tutte le info aggiornate su questa falesia e su altre 38 le trovi nella nuova edizione della GUIDA ALLE FALESIE di Belluno, Alpago, Val Cellina, Feltrino, Valle del Piave (ediz. 2.0) – di Luca Bridda. La guida è disponibile per la vendita online su www.amazon.it e www.lulu.com (le librerie possono ordinare la guida registrandosi su Lulu e creando poi un ticket di “assistenza”, con il quale otterranno uno sconto del 30% sugli ordini per garantire i margini; per info scrivici).
Contenuti: Parete dei Falchi, zona boulder di Soverzene, Passerella, Socchèr, Val Gallina, Mas-le Masiere, zona boulder del Mas, Le Rosse, Rif. Settimo Alpini, Malcom, Palazzetto di Longarone, Terrazza sul Lago, Cornolade, Quantìn classica e nuova, Ronce, Polpèt alta e bassa, Cajàda, Carota, Val d’Oten, Erto Big e No-big, Casso, Compol, Cellino, Parete dei Sediei, Stretto delle Gote, Rif. Pordenone, Podenzoi, Igne, Fonzaso, area boulder della Val Scura, Tarzan Wall, Ceresera, San Mamante, Val Bruna, area boulder di Claut, le Perine (Feltre), Fadalto Basso, Monte Teverone, Torrente Maè.
GUIDA ALLE FALESIE di Belluno, Alpago, Val Cellina, Feltrino, Valle del Piave
GUIDA ALLE FALESIE di Belluno, Alpago, Val Cellina, Feltrino, Valle del Piave

——————————————————-

 

Piantina della zona boulder della falesia del Mas
Piantina della zona boulder della falesia del Mas

Per ulteriori info sulla zona boulder e sulla falesia del Mas vedi il Forum di FuoriVia.

Luca Bridda

Luca Bridda

Fondatore di www.abcDOLOMITI.com, laureato con master, lavora da oltre 10 anni nel settore Human Resources e nel settore marketing-vendite. Pubblica articoli per le più note riviste dedicate alla montagna e all’alpinismo, è appassionato da vent'anni di alpinismo e arrampicata sportiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *